Cosa è Vapor Gard

E' una emulsione concentrata naturale ottenuta dalla resina di pino che ha particolari proprietà antitraspiranti. Opportunamente diluito in acqua ed irrorato sulla vegetazione è in grado di formare sulle superfici irrorate un reticolo più o meno fitto, simile ad una pellicola, in grado di regolare la traspirazione delle piante.

Il reticolo non ostacola la respirazione e mantiene inalterato lo scambio ossigeno-anidride carbonica, mentre rallenta la perdita di vapore d'acqua attraverso gli stomi.

Come agisce Vapor Gard

La traspirazione è una funzione fisiologica per la pianta quindi impossibile da eliminarsi specie in quegli organi dove avviene la fotosintesi. La sede principale è la foglia ma si verifica ugualmente nei giovani germogli e nei fiori. Nelle piante coltivate può accadere la necessità di controllare la traspirazione per diversi motivi al fine di rendere più efficienti certe pratiche agronomiche o per evitare stress alle piante in momenti particolari o ancora per trattenere l'umidità fisiologica. In tutti questi casi Vapor Gard può essere valido aiuto ricoprendo il vegetale con una pellicola invisibile ma efficace, resistente,  elastica e degradabile.

 

Dosi e modalità di impiego

Trattamenti antitraspiranti veri e propri
Piantine in vivaio o semenzaio Soluzione 0,5-1% 1 o 2 gg prima della consegna Maggiore resistenza a stress per mancanza d'acqua, migliore attecchimento al trapianto
Piantine appena poste a dimora Soluzione 0,3-0,5% Immediatamente dopo il trapianto Migliore attecchimento per minore perdita di umidità
Pero Soluzione 0,4-0,6% In eccessiva evapotraspirazione Riduce il fenomeno del brusone non parassitario
Trattamenti antitraspiranti - protettivi
Pesco e altre drupacee Soluzione 0,5-0,7% 10 gg prima della raccolta Aumento di peso e colorazione più intensa dei frutti
Uva da tavola Soluzione 0,5% Circa 20 gg prima della maturazione Per ottenere una maturazione più ritardata
Orticole a foglia Soluzione 0,5% Quando è più frequente lo stress idrico Riduce il "Top burn", aumenta la resistenza alla siccità, aumenta la turgescenza
Trattamenti protettivi da agenti atmosferici e fisiopatie
Agrumi: arancio e mandarino, cv.soggette a spacco Soluzione 0,2-0,3% Prima dell'invaiatura 2-3 interv.a 20-25 gg Riduce il fenomeno dello spacco
Mele varietà Stayman Soluzione 0,6-0,8% 45 gg prima della raccolta: 3-4 interv. Riduce la spaccatura
Ciliegie Soluzione 0,6-0,8% Prima dell'invaiatura, 15-20 gg prima della maturazione Riduce la spaccatura dovuta alle piogge
Actinidia (kiwi) Soluzione 0,6-0,8% Nei momenti di eccessiva evapotraspirazione Riduce la disidratazione e il disseccamento delle foglie ad opera del vento
Pesco: varietà sensibili alla spaccatura Soluzione 0,6-0,8% 2-3 trattam.a dosi uguali iniziando 30 gg prima della raccolta Riduce la spaccatura, aumenta la pezzatura, migliora il colore
Piante sempreverdi in vivaio Soluzione 1-2% Prima dell'inverno Protegge dal freddo intenso

Fruttiferi in genere anche di nuovo impianto, orticole trapiantate in campo

Soluzione 1-1,5% In primavera Protegge da moderate gelate tardive